Jimi Hendrix - Aforismi e Frasi Famose

Musicista Americano
(1942 - 1970)

Mi hanno imitato così bene che a volte sento la gente copiare i miei sbagli.
***
Mi sarebbe piaciuto se nei bei tempi andati avessero avuto le chitarre elettriche nei campi di cotone. Un mucchio di cose si sarebbero sistemate.
***
Quando morirò non voglio una seduta di improvvisazione. Visto poi che mi conosco bene, scommetto che mi arresteranno per possesso di stupefacenti al mio funerale. Voglio che suonino tutta la mia musica, tutti i miei pezzi preferiti. La musica sarà a volume altissimo.
***
Noi facciamo della musica libera, dura, che picchi forte sull'Anima in modo da aprirla.
***
La pazzia è come il paradiso. Quando arrivi al punto in cui non te ne frega più niente di quello che gli altri possono dire.....sei vicino al cielo.
***
La luce che brilla il doppio dura la metà.
***
La conoscenza parla, ma la saggezza ascolta.
***
Basta una serie di note, il resto è improvvisazione.
***
Dimenticate ciò che è successo ieri e domani, e oggi. Stasera creeremo un mondo completamente nuovo.
***
Vivevo in una stanza piena di specchi, tutto quello che riuscivo a vedere era me stesso.
***
Se sono libero è perché sono sempre in fuga.
***
Prima di andare in scena, il mio road manager mi disse: "Jimi, brutto cafone cencioso, non vorrai mica andare in scena così, no?" io gli risposi: "Appena finisco la sigaretta il vestito sarà perfetto". Io mi piaccio così, mi trovo a mio agio così.
***