Bob Dylan - Aforismi e Frasi Famose

Cantautore e Compositore Americano
(24 Maggio 1941)

Anche quando il cielo si è stancato di essere azzurro, non chiudere mai l'oblò della speranza.
***
Le persone raramente fanno quello in cui credono. Fanno ciò che conviene, e poi se ne pentono.
***
Faccio del mio meglio per essere come sono, ma tutti vogliono che sia come loro.
***
Il bello della musica è che quando ti colpisce non senti dolore.
***
Penso che le cose veramente naturali siano i sogni, che la natura non può toccare con il decadimento.
***
Non chiedetemi nulla, potrei rispondere con la verità.
***
Non ho mai scritto una canzone politica. Le canzoni non possono cambiare il mondo, ormai ho smesso di pensarlo.
***
Io accetto il caos, ma non son sicuro che lui accetti me.
***
Tutto quello che posso fare è essere me stesso... chiunque io sia!
***
La prima volta che ho sentito la voce di Elvis ho capito che non avrei mai lavorato per nessuno, e che nessuno sarebbe stato il mio capo... Ascoltarlo la prima volta è stato come uscire da una prigione. Ringrazio Dio per Elvis Presley.
***
Per vivere senza leggi bisogna essere persone oneste.
***
Penso a un eroe come a qualcuno che comprende la responsabilità che deriva dal proprio essere libero.
***
Abbi cura dei tuoi ricordi, perchè non puoi viverli di nuovo.
***
Non criticare quello che non puoi capire.
***
Non mi ritengo un poeta, perché non uso le parole. Sono un artista del trapezio.
***
Quante strade deve percorrere un uomo, prima che lo si possa chiamare uomo?
***
La musica tradizionale è basata su esagrammi. Proviene dalle bibbie, da epidemie e carestie, e gira intorno alla morte.
***

Country Girl Edna O'Brien Country Girl

Edna O'Brien

Compralo su il Giardino dei Libri