Stephen King - Aforismi e Frasi Celebri

Aforismi e Frasi Celebri
Scrittore e Sceneggiatore Statunitense
(21 Settembre 1947)
Segno Zodiacale Vergine

Attento a cosa chiedi quando preghi perché potresti ottenerlo.
***
Scrivere è un po' come il sesso quando si invecchia: cominciare diventa ogni giorno un po' più difficile, ma quando hai cominciato non vorresti mai finire.
***
Non esistono buoni amici o cattivi amici, esistono solo amici, persone che hanno costruito la loro casa nel tuo cuore.
***
Tanto vale bersi l'oceano con un cucchiaino piuttosto che discutere con un innamorato.
***
Il talento da solo vale poco. Ciò che separa il talentuoso dalla persona di successo è il duro lavoro.
***
Qualche volta, quando la gente rimane sola, fa cose che poi rimpiange.
***
La gente pensa che io sia una persona strana. Non è vero. Ho il cuore di un ragazzino. Si trova in un vaso di vetro, sulla mia scrivania.
***
Non appena un libro o un film vengono proibiti, correte al vostro cinema più vicino, andate in biblioteca, cercate di trovarli, di guardarli, di leggerli: quello che non vogliono farvi sapere è quello che dovete sapere.
***
E' meglio essere buoni che cattivi, ma la bontà si raggiunge ad un prezzo altissimo.
***
Che Dio mi conceda la serenità di accettare ciò che non posso cambiare, la tenacia di cambiare ciò che posso, e la fortuna di non fare troppe cazzate.
***
Il francese è la lingua che muta il proibito in romanticismo.
***
La finzione è la verità dentro la bugia.
***
La verità la riconosci sempre, perché quando ti ferisci con essa o ci ferisci qualcuno, c'è sempre spargimento di sangue.
***
Avevo l'abitudine di dire agli intervistatori che scrivevo tutti i giorni eccetto Natale, il Quattro Luglio, e il giorno del mio compleanno. La verità è che quando scrivo, scrivo tutti i giorni, fanatico o no. Ciò significa anche il giorno di Natale, il Quattro Luglio, e il giorno del mio compleanno.
***
Un bambino cieco dalla nascita non sa nemmeno di essere cieco finché non glielo dice qualcuno. Anche allora si crea un concetto perlopiù accademico di che cosa possa essere la cecità. Solo chi ha perduto la vista può averne un'idea chiara.
***
Niente è perduto per sempre. Niente che non possa essere ritrovato.
***
I mostri sono reali e anche i fantasmi sono reali. Vivono dentro di noi e, a volte, vincono.
***
La vita è una ruota. Presto o tardi tutto quello che pensavi di esserti lasciato ritorna. Per il bene o il male, ritorna.
***
Stupido, forse, ma certe volte le cose funzionano solo perché sei tu a pensare che funzionino. È una definizione di fede che ne vale tante altre.
***
Forse è solo lo spirito della massa dare addosso all'individuo.
***
Se volete fare gli scrittori, ci sono due esercizi fondamentali: leggere e scrivere molto. Non conosco stratagemmi per aggirare queste realtà, non conosco scorciatoie.
***
Dì la verità e svergogna il diavolo.
***
L'onestà nel raccontare compensa moltissimi difetti stilistici mentre mentire è il peccato irreparabile in assoluto.
***
La negazione cede all'accettazione; l'accettazione genera dipendenza.
***

La Leggenda del Vento. La Torre nera - Stephen King La Leggenda del Vento. La Torre nera

Stephen King

Compralo su il Giardino dei Libri