Ian Fleming - Aforismi e Frasi Celebri

Aforismi e Frasi Celebri
Giornalista, militare e scrittore inglese
(Londra, 28 maggio 1908 – Canterbury, 12 agosto 1964)

La differenza fra un buon colpo e un cattivo colpo è la stessa che passa fra una bella donna e una donna comune: è una questione di millimetri.
***
Non intendo sprecare le mie giornate nel vano tentativo di prolungarle.
***
La fortuna era serva, non padrona. Bisognava accettarla con una scrollata di spalle, o sfruttarla fino all'estremo. Però andava compresa e riconosciuta per quello che era, e non confusa con un errato calcolo delle probabilità.
***
Gli uomini vogliono una donna che si possa accendere e spegnere come una lampadina.
***
Ricavo un ridicolo piacere da quello che mangio e bevo. Dipende dal fatto che sono scapolo, ma soprattutto dal vizio di curare esasperatamente i particolari.
***
Le donne anziane sono le migliori, perché pensano spesso che lo faranno per l'ultima volta.
***
La parabola convenzionale – l'attrazione, le mani che si sfiorano, il bacio, il bacio appassionato, i corpi che si sentono, il culmine a letto, e poi ancora letto, poi meno letto, poi la noia, le lacrime e l'amarezza conclusiva – gli appariva vergognosamente ipocrita.
***
I cavalli davanti mordono, dietro scalciano e in mezzo sono scomodi.
***

Il Blocco dello Scrittore Il Blocco dello Scrittore
Idee e trucchi per mettere in pagina la propria immaginazione
Matteo Curtoni, Maura Parolini

Compralo su il Giardino dei Libri