Paolo Conte - Frasi Celebri

Frasi Celebri
Cantautore, Paroliere e Polistrumentista
(Asti 6 Gennaio 1937)

Si nasce e si muore soli. Certo in mezzo c'è un bel traffico.
***
Era un mondo adulto si sbagliava da professionisti.
***
Beviti 'sto cielo azzurro e alto che sembra di smalto e corre con noi. (La topolino amaranto)
***
Intanto io rifletto, chi lo sa, forse la vita è tutta qua. Abbiamo un bel cercare nelle strade e nei cortili, cosa c'è, cosa c'è? C'è un mondo che si chiude se non ha un pugno di felicità; io sono sempre triste, ma mi piace di sorprendermi felice insieme a te (Wanda)
***
Quanta strada nei miei sandali, quanta ne avrà fatta Bartali, quel naso triste come una salita, quegli occhi allegri da italiano in gita.
***
Si nasce e si muore soli. Certo…
***
Perché d'inverno è meglio la donna è tutta più segreta e sola tutta più morbida e pelosa e bianca, afgana, algebrica e pensosa dolce e squisita, è tutta un'altra cosa chi vuole andare in gita non sa - non sa.
***
E ti offro l'intelligenza degli elettricisti cosi almeno un po' di luce avrà la nostra stanza negli alberghi tristi dove la notte calda ci scioglierà. (Un gelato al limon)
***
La vera musica, che sa far ridere e all'improvviso ti aiuta a piangere. (La vera musica)
***
Ma poi la strada inghiotte subito gli amanti, per piazze e ponti ognuno se ne va, e se vuoi, li puoi vedere laggiù, danzanti, che più che gente sembrano foulard.
***

La Musica Come Terapia (eBook) La Musica Come Terapia (eBook)
Malattie e stili di vita: i benefici delle 7 note
Lucio Gallo

Compralo su il Giardino dei Libri