Tommaso d'Aquino - Aforismi, Pensieri e Citazioni

Frasi sulla religione
Frate Domenicano, Filosofo e Teologo
(Roccasecca, 1225 – Fossanova 1274)

Quello che si spera si deve credere che possa essere ottenuto; è quanto aggiunge la speranza al puro desiderio.
***
Uno non può pentirsi veramente di un peccato senza pentirsi degli altri.
***
Sembra che l'onesto non s'identifichi col bello.
***
Umiltà è la virtù che frena il desiderio innato dell'uomo di innalzarsi sopra il proprio merito.
***
Perché una guerra sia giusta sono necessarie tre cose: la prima, l'autorità del sovrano; la seconda, una giusta causa; la terza una giusta intenzione.
***
Tra la nostra anima e il nostro corpo vi sono tante piccole finestre, da lì, se sono aperte, passano le emozioni se sono socchiuse, filtrano appena, solo l'amore le può spalancare tutte insieme e di colpo, come una raffica di vento.
***
I principi innati nella ragione si dimostrano verissimi: al punto che non è neppure possibile pensare che siano falsi.
***
Arrivando al cuore del male non vi si trova nulla.
***
Imperfettamente conosciamo e imperfettamente amiamo.
***
Il ragionamento sta all'intelligenza, come il moto sta al riposo.
***
Siccome di Dio non possiamo sapere che cosa è, ma piuttosto che cosa non è, non possiamo indagare come egli sia, ma piuttosto come non sia.
***
La preghiera non viene presentata a Dio per fargli conoscere qualcosa che Egli non sa, ma per spingere verso Dio l'animo di chi prega.
***
I corpi celesti sono la causa di ciò che avviene in questo mondo, ma non tutti gli effetti che producono sono inevitabili.
***
Guardati dall'uomo d'un solo libro, che ha letto un solo libro.
***
Tu non possiedi la Verità, ma è la Verità che possiede te. 
***
Solo Cristo è il vero sacerdote, gli altri sono i suoi ministri.
***
Verità: adeguamento dell'intelletto alla cosa. Adeguamento della cosa all'intelletto. Adeguamento dell'intelletto e della cosa.
***
Alle verità che trascendono la nostra natura è necessario aderire con la fede, e ciò che crediamo lo dobbiamo all‘autorità.
***
Tutto ciò che è nell'intelletto è già stato, prima, nei sensi.
***
Il mondo sarebbe imperfetto senza la presenza della donna.
***
Come non può esservi cosa che non sia stata creata da Dio, così non può esservi cosa che non sia sottoposta al suo governo.
***
I peccati sono farina del nostro sacco; il bello, il buono che è in noi è frutto della misericordia di Dio.
***
Dal momento della nascita l'uomo beneficia dell'assistenza di un angelo.
***
Chi spera la beatitudine eterna niente considera arduo a confronto di tale speranza.
***
Il demonio è causa occasionale e indiretta di tutti i nostri peccati in quanto fu lui a indurre il primo uomo a quel peccato dal quale la natura umana fu viziata in modo da rendere noi tutti proclivi alla colpa: come si potrebbe dire che è causa della combustione colui che ha seccato la legna, da cui deriva la sua facilità a bruciare.
***
Trattato sulla Pietra Filosofale e l'Arte dell'Alchimia Trattato sulla Pietra Filosofale e l'Arte dell'Alchimia

San Tommaso D'Aquino

Compralo su il Giardino dei Libri