Giacomo Casanova - Aforismi e Frasi Celebri

Scrittore, Poeta, Alchimista, Diplomatico, Filosofo e Agente Segreto
(Venezia, 2 aprile 1725 – Dux, odierna Duchcov, 4 giugno 1798)

La donna è come un libro che, buono o cattivo, deve piacere fin dalla copertina.
***
Nelle grandi imprese ci sono sempre dei particolari decisivi, che, se si vuole riuscire, si devono curare di persona.
***
Non bisogna riflettere sulle grandi imprese ma eseguirle senza contestare alla fortuna l'impero che essa ha sulle azioni umane.
***
L'uomo più felice è quello che conosce meglio l'arte di rendersi tale senza venir meno ai propri doveri, e il più infelice è quello che ha scelto un modo di vivere che lo costringe a fare ogni giorno, dal mattino alla sera, malinconiche riflessioni sull'avvenire.
***
Colui che suscita desideri può facilmente vedersi condannato a spegnerli.
***
La mia storia dimostrerà che siamo degli imbecilli quando cerchiamo fuori di noi le cause dei nostri guai, perché sono tutte, direttamente o indirettamente, in noi stessi.
***
Il tiro peggiore che la fortuna possa giocare ad un uomo di spirito è metterlo alle dipendenze di uno sciocco.
***
La realtà dipende dall'immaginazione.
***
Spasimare per una bella insensibile e capricciosa equivale a essere presi in giro. La felicità non deve essere né troppo facile né troppo difficile.
***
L'amore di un libertino fa molto in fretta a raffreddarsi se non viene opportunamente nutrito e le donne un po' sperimentate lo sanno.
***
Niente, comunque, è più certo di questo: una ragazza timorata di Dio, quando consuma con l'uomo che ama l'atto carnale, prova cento volte più piacere di una ragazza priva di pregiudizi.
***
È più facile disfarsi dei vizi che delle vanità.
***
Lo stupido è uno sciocco che non parla, e in questo è più sopportabile dello sciocco che parla.
***
L'astuzia è un vizio, ma quando è onesta non è altro se non saggezza, cioè una virtù.
***
Una bella donna è cento volte più attraente quando esce dal sonno che dopo una toeletta.
***
La dolcezza della pace è preferibile agli incanti dell'amore, ma quando si ama non la si pensa così.
***
In vita mia non ho mai fatto altro che darmi da fare per ammalarmi quando ero in buona salute e per riacquistare la salute quando l'avevo perduta.
***
Ho sempre pensato che non v'è merito alcuno nel serbarsi fedele a una creatura cui si vuol bene.
***
Quando si ama il piacere, non bisogna filosofare se non si vuole diminuirlo.
***
Morire è come dover uscire dal teatro quando o spettacolo non è ancora terminato.
***
Il seduttore di professione, che fa del sedurre un progetto, è invece un uomo abominevole, sostanzialmente nemico dell'oggetto su cui ha posto gli occhi: è un vero criminale che, se possiede le qualità necessarie per sedurre, se ne rende indegno usandole per sedurre una donna.
***
La nostra intelligenza spesso commette l'errore di supporre negli altri la nostra stessa disinvoltura.
***
Gli avvenimenti più importanti della nostra vita sono indipendenti dalla nostra volontà. Siamo solo atomi pensanti che vanno dove li spinge il vento.
***
Quando una ragazza è bella basta un istante per trovarla tale. Se, invece, per meritare un giudizio favorevole, ha bisogno di essere esaminata, le grazie della sua persona diventano problematiche.
***
Solo quando ci si libera dalla follia si capisce di essere stati pazzi, perché nelle tenebre non si vede nulla.
***
Sono sempre stato geloso delle mie amanti, per carattere, ma quando capivo che il mio rivale avrebbe potuto renderle felici, la gelosia se ne andava.
***
La collera, in effetti, ha sempre avuto su di me la stessa forza dell'amore.
***
La passione, però, non è mai duratura, e se niente l'aiuta a uscire dall'inquietudine che l'agita, finisce per spegnersi, perché lo spirito cerca di liberarsene per riconquistare l'equilibrio perduto.
***
Quella di sposarsi, infatti, è sempre una sciocchezza, ma se un uomo la commette mentre si avvia alla vecchiaia, diventa addirittura fatale.
***
La capacità di dimenticare nasce da debolezza e invece la capacità di rassegnarsi nasce da una forza che può essere ascritta tra le virtù.
***
Quando c'è di mezzo l'amore, di solito ci si inganna da tutte e due le parti.
***
Un legame tra due persone colte, in effetti, esclude spesso tutti i piaceri dei quali esse potrebbero godere solo rubando il loro tempo alla letteratura.
***
In certi casi quando si è sicuri di non essere creduti, si deve dire la verità.
***
Il mondo si troverà sempre nel disordine e nell'ignoranza, dal momento che i dotti non ne costituiscono tutt'al più che la centesima parte.
***
Gli argomenti non mancano mai a due amanti poiché sono loro stessi il soggetto dei loro discorsi.
***

Seduzione (eBook) Seduzione (eBook)
Tecniche di comunicazione e seduzione rapida per ogni sesso
Giacomo Bruno

Compralo su il Giardino dei Libri

La Seduzione è un'Arma Divina La Seduzione è un'Arma Divina
L'arte di piacere e di piacersi
Willy Pasini

Compralo su il Giardino dei Libri