Frasi sulla Complicità

Aforismi sulla complicità

L'amicizia è uno dei sentimenti più belli da vivere perché dà ricchezza, emozioni, complicità e perché è assolutamente gratuita.
(Susanna Tamaro)

Spesso l'amicizia non è che una forma di complicità.
Cesare Mori

Complice. Persona che si associa a un'altra in un atto criminoso, avendone piena coscienza e corresponsabilità.

Nella lotta alla mafia, il primo problema da risolvere nella nostra terra bellissima e disgraziata, non doveva essere soltanto una distaccata opera di repressione, ma un movimento culturale e morale che coinvolgesse tutti e specialmente le giovani generazioni, le più adatte a sentire subito la bellezza del fresco profumo di libertà che fa rifiutare il puzzo del compromesso morale, dell'indifferenza, della contiguità e quindi della complicità.

Come la foglia non ingiallisce senza la muta complicità di tutta la pianta, così il malvagio non potrà nuocere senza il tacito consenso di tutti voi.

Non esistono posti perfetti o momenti giusti, c'è solo la complicità tra due persone a rendere tutto magico!
Anonimo

Siamo tutti complici di una catena di cedimenti, di trasgressioni, di colpe piccole e grandi.
Mina

Quando non si cade nella trappola della facilità, si instaura un altro tipo di rapporto, basato sulla complicità. È una relazione più duratura e molto più forte.
Claudia Cardinale

Il vero amore si basa sul rispetto, sulla complicità, la cura è la fiducia.
Antonia Gravina

Nessuno ha mai voluto aggredire la vera struttura corruttiva della società italiana, la classe scolastica. Questi ragazzini che vengono addestrati, nei comportamenti quotidiani, a sviluppare una mentalità mafiosa, fatta di complicità contro le istituzioni.
Beniamino Andreatta

L'oppresso che accetta l'oppressione finisce per farsene complice.

Le donne speciali sono complici e sorridono; le altre competono e acidificano.
Anonimo

Bisogna denunciare le pagine di vergogna che ci sono nella storia del nostro passato. Bisogna farlo per capire la ragione per cui ignavia, indifferenza, complicità e viltà fecero sì che tantissimi italiani nel 1938 nulla facessero per reagire alle infami leggi razziali volute dal fascismo.

Avete capito perché il Berlusconi nemico dei giudici, che assolda gli avvocati per corromperli, che invita a non pagare le tasse, che fa uso disinvolto di smentite, che promette ciò che non può mantenere, che nasconde i suoi affari pericolosi, piace tanto agli italiani? Perché tanti italiani evidentemente sono come lui inclini alle complicità anarcoidi.
Il Libro dell'Estasi Sessuale Il Libro dell'Estasi Sessuale
365 modi per raggiungere l'orgasmo
Cynthia W. Gentry

Compralo su il Giardino dei Libri