Elio Fiorucci - Aforismi e Frasi Celebri

Frasi sulla Moda
Stilista, Talent Scout e Imprenditore Italiano
(Milano 10 Giugno 1935 - Milano 20 Luglio 2015)

Quando qualcuno mi domanda cosa hanno a che fare gli angeli con le donne nude, rispondo che ogni donna nuda è come un angelo. Un dono divino. 
***
Nella mia carriera ho avuto una grande fortuna: la capacità di rompere gli schemi decontestualizzando tutto quello che mi piaceva per poi proiettarlo nell'immagine Fiorucci.
***
Il bene deve essere sentito come vocazione umana, indipendentemente dai singoli fenomeni religiosi che, spesso, si sono allontanati dalla purezza originaria.
***
Non essere timido perchè la timidezza a volte è confusa con la mancanza di capacità.
***
La terapia dell'amore (Love Therapy) Fiorucci equivale ad amare il prossimo, dando, attraverso i miei prodotti, un messaggio etico dell'amore.
***
L’unica grande  stilista del passato che ha apportato un tocco di innovazione è stata Coco Chanel.
***
La creatività ha sempre una radice nel sapere dell'altro, è il miglioramento di qualcosa che c'è già.
***
Ci sono gli appassionati di motociclette e gli appassionati di fiori, se li conosci hanno tutti la stessa attitudine che si chiama passione.
***
La gente mi ha sempre detto che amava il negozio Fiorucci perché era un posto dove ci si sentiva "amati", dove c'era la musica, delle belle ragazze. Una terapia dell'amore. Oggi voglio continuare a dire che essere gentili è un dovere di tutti noi. Si possono fare le cose per amore.
***
Internet ti permette di esplorare ogni parte del mondo e questo è un toccasana per la curiosità umana. La curiosità stimola il cambiamento e le rivoluzioni.
***
Il mercato non è solo il luogo delle merci ma è anche il luogo dell’incontro con  chi le merci le produce o le sceglie personalmente, per cui si instaura un rapporto umano che prevede la fiducia e tante altre bellissime sensazioni che si ottengono solo con lo scambio tra gli uomini.
***
Ho realizzato e realizzo abiti che stanno bene a tutti, senza distinzioni. Poi, certamente, sta a chi li indossa il compito di valorizzarli.
***
Come Disegnare la Moda Come Disegnare la Moda
Uno strumento indispensabile per chi desidera trasferire su carta le proprie creazioni
Patrick John Ireland

Compralo su il Giardino dei Libri