Frasi sul Perdono

Frasi e aforismi sul perdono




Perdona i nemici, ma non dimenticare mai i loro nomi.








Possiamo perdonare un bambino quando ha paura del buio. La vera tragedia della vita è quando un uomo ha paura della luce.

Il perdono è l’ornamento dei forti.
Mahatma Gandhi

Solamente chi è forte è capace di perdonare. Il debole non sa ne perdonare ne punire.

Viene un giorno che per chi ci ha perseguitato proviamo soltanto indifferenza, stanchezza della sua stupidità. Allora perdoniamo.
Cesare Pavese

Il perdono libera l'anima e cancella la paura.

Perdona sempre i tuoi nemici. Nulla li fa arrabbiare di più.

Se un tuo fratello pecca, rimproveralo; ma se si pente, perdonagli. E se pecca sette volte al giorno contro di te e sette volte ti dice: Mi pento, tu gli perdonerai.

Se voi infatti perdonerete agli uomini le loro colpe, il Padre vostro celeste perdonerà anche a voi; ma se voi non perdonerete agli uomini, neppure il Padre vostro perdonerà le vostre colpe.

Perdonare e dimenticare vuol dire gettare dalla finestra una preziosa esperienza già fatta.

La vendetta è sempre superiore alla sottomissione passiva, pavida e inerme. Il perdono è ancora più alto.

Perdoniamo facilmente agli amici i difetti che non ci toccano.

Un uomo può perdonare ad un altro uomo qualsiasi cosa, eccetto una cattiva prosa.

I figli iniziano amando i loro genitori, in seguito li giudicano. Raramente, se non mai, li perdonano.

La tentazione del potere è demoniaca e sempre, nella storia della Chiesa, è stata all'origine di misfatti, di cui Giovanni Paolo II ha dovuto chiedere perdono.

La gioventù, a cui si perdona tutto, non si perdona nulla; alla vecchiaia, che si perdona tutto, non si perdona nulla.

Io perdono solo quando non ho più altra scelta e mi dilanio perché sono stato ridotto a perdonare.

Spesso l'offeso perdona, ma l'offensore non perdona mai.

Perdonare sempre, ma dimenticare mai.

Noi siamo tutti impastati di debolezze e di errori: perdonarci reciprocamente le nostre balordaggini è la prima legge di natura.

Ama la verità ma perdona l'errore.
Voltaire

La società perdona spesso il delinquente, non perdona mai il sognatore.

Le donne ci amano per i nostri difetti. Se ne abbiamo abbastanza, ci perdonano tutto, anche la nostra intelligenza.

Come si può in genere perdonare loro, se essi non sanno ciò che fanno? Non si ha proprio niente da perdonare.

Solamente chi è puro di cuore perdona la sete che conduce alle acque morte. E soltanto chi si regge ben saldo sulle proprie gambe sa porgere la mano a chi inciampa.

Bisogna saper perdonare e non rimanere in un atteggiamento ostile, offensivo per il vicino e per noi stessi. Bisogna conoscere le debolezze umane, piegarvisi anziché combatterle.

Quando le donne ci amano, ci perdonano tutto, persino i nostri crimini.
Quando non ci amano, non danno credito a nulla, nemmeno alle nostre virtù.

L'amore tutto dimentica, tutto perdona, dà tutto senza riserve.

Non c'è pace senza giustizia, non c'è giustizia senza perdono.
La Saggezza del Perdono La Saggezza del Perdono

Dalai Lama - Victor Chan

Compralo su il Giardino dei Libri